L’Anomalia e le Ricorsioni

Solcando l AnomaliaLa dirompente innovazione del Cypher System si coniuga egregiamente con l’intuizione di The Strange – L’Anomalia che integra nella sua ambientazione di base tutti gli universi possibili creati dalla fantasia di chiunque abbia scritto narrativa, realizzato film o si sia dedicato a creazioni artistiche di qualunque genere. Un posto privilegiato, poi, fra questi universi è riservato alle creazioni dei GM stessi. 

The Strange – L’Anomalia fa questo mediante le Ricorsioni, che i personaggi possono attraversare, visitare, realizzare, cambiando se stessi ogni volta, se lo desiderano, eppure mantenendosi integri nella persona dei loro giocatori. 

Abbiamo visto infatti che, secondo le premesse del gioco, sotto il nostro universo, la materia quantificabile, la luce e l’energia che possiamo percepire, la forza di gravità e l’elettromagnetismo che definiscono la realtà fisica così come noi la conosciamo, si estende una caotica rete di energia oscura: L’Anomalia. Per i pochi che conoscono la sua esistenza, ogni cosa è cambiata. Questi eletti, i Risvegliati, sanno che l’Anomalia ospita in sé un numero sconfinato di ricorsioni, mondi unici ma limitati, ciascuno governato da un sistema di leggi e regole proprie. Poichè il sistema è strutturato intorno all’esistenza di questi universi-bolla disseminati lungo l’Anomalia, esso prevede un set di regole specifiche per gestire comunemente questa esperienza. Avendo la possibilità, con The Strange – L’Anomalia, di variare e far scorrere a vostro piacimento l’interfaccia-personaggio a seconda della vostra destinazione, capirete perchè giocare a questo gioco è così unico e particolare, e coinvolgente.

Nella Scatola Base sono forniti già 2 di questi mondi (sta a voi usarli o meno), insieme ad una descrizione di svariati altri con note caratteristiche e condizioni, e a suggerimenti per crearne di vostri, oltre alla Terra.

Il mondo fantasy incluso è Ardeyn. Il mondo fantascientifico è Ruk.

ArdeynMap

ARDEYN

Ardeyn è una ricorsione governata dalla magia, popolata da draghi ed esseri tanto potenti da sembrare semidei. L’intera Ardeyn è costruita sul corpo pietrificato di un dio chiamato Lotan il Peccatore. La sua creazione, evento inatteso, fu una conseguenza della scoperta dell’Anomalia da parte di Carter Morrison, il celebre ricercatore. La Fondazione è stata costituita proprio in suo onore. 

Ardeyn è abitata anche da esseri umani e da una stirpe di creature chiamate qephilim. La Fondazione può contare su diversi agenti perfettamente inseriti su Ardeyn, e su una sede direzionale segreta nella fortezza di Hazurrium. I terrestri sono occupati a monitorare il Traditore; sebbene non sia a tutti gli effetti un planetivoro, divoratore di universi, sembra  che ambisca a diventarlo. Delle creature sconosciute, chiamate kray, mettono continuamente alla prova la solidità dei confini di Ardeyn; qualche volta trovano delle crepe attraverso le quali entrano, grazie agli sforzi del Traditore.

Su Ardeyn dimorano gli spiriti di chi è stato assassinato, e tali spiriti vengono trascinati nelle viscere di Ardeyn: nella Cripta della Notte; un ricorsore che muore ad Ardeyn lascia dietro di sé uno spirito soggetto alle leggi che regolano la morte sulla ricorsione.

RukMapm iRUK

Ruk sembra popolata da terrestri. Tuttavia questa ricorsione proviene da un luogo remoto dell’universo ed è rimasta celata fra le Secche della Terra per migliaia di anni, forse anche più a lungo. Ruk è animata da più fazioni di quante la Fondazione sia in grado di catalogarne. La più pericolosa è il Karum, che sostiene la convinzione in base alla quale la Terra debba essere distrutta perché Ruk sia libero. Ruk opera sotto la legge della Scienza Impazzita, ed è un luogo di estrema biotecnologia e modificazioni fisiche. È rimasto nascosto nell’ombra della Terra fin da prima dell’evoluzione terrestre, e viene da un altro luogo nell’universo, in fuga, sembra, da un disastro di cui non ha memoria.

Le fazioni che governano Ruk hanno carattere feudale; una fazione è come una religione, una corporazione e un governo tutto insieme.

Il Vero Codice è l’antica conoscenza di Ruk, la maggior parte della quale è andata perduta, sebbene molti ancora si aggrappino a questa idea e tentino di riproporla. L’Omnieco è la rete comunitaria di conoscenze, visione e ispirazione alla quale molti a Ruk si affidano, sebbene altrettanti credano che questa dipendenza avvenga alle spese del Vero Codice.

(Tutte le info dettagliate le trovate sul manuale nella Scatola Base).