Il Sistema di Gioco

Main-Image-No-Logo-DarkerThe Strange – L’Anomalia sfrutta un sistema di gioco semplice, bilanciato e flessibile chiamato Cypher System.

Le regole fondamentali di The Strange – L’Anomalia sono piuttosto semplici, perché il gioco è basato su pochi concetti chiave. Si usa un dado a 20 facce (1d20) per determinare il risultato della maggior parte delle azioni e il Game Master stabilisce la difficoltà per ogni azione secondo una scala graduale da 1 a 10: ad ogni difficoltà è associato un numero bersaglio che è sempre pari a 3 volte il valore della difficoltà (quindi, per riuscire in un’azione di difficoltà 4 dovrete ottenere un risultato di 12 o più su un tiro di 1d20). 

The-Strange-EarthLe abilità di un personaggio, circostanze favorevoli o un equipaggiamento specifico potranno diminuire le difficoltà di un’azione. Un’abilità rappresenta un insieme di nozioni ed atti che riguardano certi compiti, come scalare, conoscere la geografia o essere bravi nel convincere gli altri. Un personaggio dotato di una determinata abilità è più efficiente nel compiere azioni legate ad essa di chi non la possiede. Un personaggio addestrato in un’abilità diminuisce di 1 grado la difficoltà di un’azione, fino ad un certo livello minimo. Qualsiasi ulteriore fattore che diminuisca la difficoltà, come l’aiuto di un amico, l’equipaggiamento adatto o altro, viene chiamato un vantaggio.

cy2In The Strange – L’Anomalia è il giocatore ad effettuare ogni tiro. Se è il personaggio ad attaccare la creatura, effettuerà un tiro per colpirla; se è la creatura ad attaccare il personaggio, è sempre il giocatore che effettuerà un tiro per la difesa del suo personaggio. Tutto qui.

In The Strange – L’Anomalia non si ottengono punti esperienza sconfiggendo i nemici o superando le normali sfide di gioco. La vera essenza di The Strange – L’Anomalia è esplorare, scoprire, creare…