L’Anomalia

 

2 FORTEAN TIMESL’Anomalia è composta di quello che i fisici e gli astronomi della Terra chiamano energia oscura (o più specificamente, energia oscura è la forma in cui si esprime la rete quando si interseca col nostro universo di materia normale). All’interno del suo immenso spazio sempre in espansione, essa può ospitare un volume quasi illimitato di informazioni.

La rete è in continua espansione ad un tasso in costante accelerazione, e man mano che l’Anomalia si estende, essa espande insieme a lei anche l’universo. In tutti i suoi miliardi di anni di esistenza, mondi interi hanno piantato il seme all’interno dell’Anomalia, sono cresciuti e hanno dato vita a delle loro strutture di regole uniche che li governano. Queste strutture uniche di regole non hanno delimitazioni, ma una volta che la struttura viene stabilita, essa è stabilita per sempre, e struttura una porzione dell’Anomalia secondo una nuova realtà chiamata ricorsione.

L’Anomalia, anche chiamata caosfera, è stata intenzionalmente costruita miliardi di anni fa dai precursori – alieni tecnologicamente avanzati – per facilitare il viaggio intergalattico in tutto l’universo.Solcando l Anomalia

Le menti che si sono evolute all’interno dell’universo della materia normale e delle ricorsioni connesse non erano state strutturate per la rete di energia oscura che era nuda, non processata e praticamente connessa con l’infinito. Dunque, coloro che vengono esposti a questa energia subiscono conseguenze mentali e fisiche chiamate, nel complesso, alienazione.

Intorno alla Terra nella porzione dell’Anomalia chiamata Secche Terrestri, ci sono molte ricorsioni che sono state originate per incidente, forse derivate da tentativi falliti di creature che cercavano di impiantare dei semi di realtà, oppure si tratta dei resti di ricorsioni più grandi che sono state parzialmente distrutte. Alcune di queste sono frammentarie – sono semplicemente dei piccoli universi chiusi, abitate solo da creature che non hanno la scintilla dell’autocoscienza. Queste ultime potrebbero essere nulla di più di una singola scena che si ripete ancora e ancora in un singolo locale.

The-Strange-Ruk-SpinnerAltre ricorsioni create da emissioni della creatività sono molto più elaborate, ed ospitano intere città, regioni o mondi che hanno ottenuto una vera scintilla di realtà. È importante notare che queste potrebbero anche essere iniziate come frammenti di fantasia conformati da un creatore particolarmente potente o dall’amore di una moltitudine di fan, ma una volta che hanno preso radici nell’Anomalia si sono avvicinate ad essere “reali”, nel senso che alcune delle persone all’interno di esse hanno il potenziale di divenire dei veri e propri esseri coscienti e pensanti.

Se un numero abbastanza grande dei suoi abitanti guadagnano la scintilla dell’autocoscienza, è possibile che la ricorsione cresca, forse molto in fretta, semplicemente permettendo alla ricorsione di assumere più senso per le percezioni di coloro che si sono risvegliati ad una uova conoscenza al suo interno. Un esempio di questo potrebbe essere la ricorsione chiamata Goodland.

[Continua nel manuale di The Strange – L’Anomalia]

 

Comments are closed.